Giampiero Poggiali Berlinghieri- Thumbnail” The New Space” – Painted wood and Led-(28x40x40 cm.)

 

1)thumbnail_The New Space legno dipinto e led cm 28x40x40

Cenni biografici

Giampiero Poggiali Berlinghieri nasce a Firenze il 17 luglio1936.

L’esordio della sua attività artistica è del 1968 e segna il termine di un’accelerata fase di ricerca e di formazione autodidatta

con la prima mostra personale presso la Galleria Inquadrature di Firenze a cui fa. seguito circa 80 mostre personali in Italia e all’estero. Opere di Poggiali trovano posto in collezioni museali pubbliche e private. Un suo autoritratto fa parte della raccolta degli autoritratti della Galleria degli Uffizi di Firenze.

Negli anni Ottanta, l’allestimento di due importanti esposizioni, nell’88 al Palazzo dei Diamanti di Ferrara e nell’89 a Palazzo Strozzi di Firenze, segna due momenti antologici dell’attività dell’artista.

Gli anni Novanta, sono caratterizzati dalle esecuzioni di numerose installazioni, documentate dal volume monografico a cura di Pierre Restany; Poggiali sculture e installazioni 1969-1995 edito dal Museo Civico di Taverna (CZ).

Nel 1996 è significativa l’installazione Simposio al Museo Marino Marini, patrocinata dal Comune di Firenze. Nel 1997, pubblica da LoGisma l’opera multimediale interattiva Delfo, una pinacoteca virtuale di oltre 300 immagini di quadri, sculture, installazioni e cinque video, accompagnata da musiche elettroniche originali. Nel 1999, in Piazza XXX Novembre a Sesto Fiorentino (FI), il Soprintendente ai Beni Artistici e Storici di Firenze,

Antonio Paolucci, inaugura il monumento Pegaso di acciaio inox policromo.

Nel 2002 è invitato dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi di Pescia (PT), dove realizza una grande installazione documentata nel libro C’era una volt@, Morgana Edizioni. Nello stesso a., il Consiglio Regionale della Toscana lo invita a Palazzo Capponi Covoni di Firenze dove espone l’installazione “Firenze ti @mo” con la relativa pubblicazione di Morgana Edizioni.

Viene inserito in Generazione anni Trenta della Storia dell’arte italiana del ‘900 di Giorgio Di Genova. Nel 2002 il Museo d’Arte delle Generazioni Italiane del 900 “G. Bargellini” di Pieve di Cento (BO) acquisisce 4 grandi opere per la propria collezione, inserendole nelle mostre “Collezioni Permanenti” per l’a. 2003. Nel 2004 per Genova Capitale Europea della Cultura, realizza per La città dei bambini, l’installazione “Animali e piccoli habitat”; alla Galleria Civica di Bolzano l’installazione “Farfalle per Mosè Romano Beer”; nella Ex Chiesa di San Rocco

e Palazzo dei Capitani di Malcesine (VR), mostra e installazione “Ex libris”; nella Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto (AP), l’installazione “Ti ho conosciuta in chat”.

Nel 2004 al Palazzo del Podestà di Pescia (PT) nella Gipsoteca Libero Andreotti, con l’installazione “Piccoli Habitat”, viene presentato il volume monografico Giampiero Poggiali Berlinghieri. Installazioni & Ambiente. Opere scelte 1968-2003 per le edizioni Galleria Sangallo di Firenze, a cura di Nicola Micieli. Nel 2006 la mostra “Opere multimediali e interattive”; Castello Scaligero, di Malcesine (VR) con la presentazione del libro: Opere multimediali e interattive di luce e in movimento, a cura di Alessandra Borsetti Venier con testo di Valerio Dehò, Morgana Edizioni.

Nel 2007 la mostra “Audioritratto”, Palazzo Medici Riccardi, Firenze, con la presentazione del libro Ritratti e Autoritratti1972 -2007, a cura di Alessandra Borsetti Venier con testo di Alessandro Vezzosi, Morgana Edizioni. Nel 2009 la mostra “Biodiversity”, Chianciano Terme, con la presentazione del libro Biodiversity, a cura di Alessandra Borsetti Venier con testo di Nicola Micieli, Morgana Edizioni. Due personali nel 2011, nello spazio di Ellequadro a Palazzo Ducale di Genova, e al Museo Casa di Giotto, loc. Vespignano Vicchio (Fi), Due personali nel 2012 al Plus Berlin – Piano Grigioferro, Berlino, e “Sculture solari e opere, Ecologicamente compatibili”, a La Barbagianna: una casa per l’arte contemporanea, Pontassieve (Fi), con la presentazione

del video-catalogo n. 2 della collana Risguardi, Morgana Edizioni con testo di Matteo Innocenti.

Nel 2013 l’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento gli conferisce la laurea “honoris causa”.

Nel 2014 l’installazione “Infinito” Centro Culturale Fidia, Città della Pieve (PG)

Nel febbraio 2015 esce il volume monografico “POGGIALI BERLINGHIERI 1968-2014” a cura di Nicola Micieli e Alessandra Borsetti Venier, Il volume di 340 p. che comprende 14 sezioni tematiche con scritti di Carlo Sisi, Erica Romano, Maurizio Vanni, Matteo Renzi, Riccardo Nencini, Franco Batacchi, Paola Butali, Nel 2016 nello Spazio Glicine di Firenze la personale di Poggiali Berlinghieri è presentata da Corrado Marsan.

Tre tesi di Laurea sono state dedicate all’opera di Poggiali Berlinghieri.

That’s Life Contemporary Exhibition by Claudia Arch. Mantelli Art Curator & Exhibitions Management

That’s Life Contemporary Exhibition at Finaosta Gallery-Museum, Via B.Festaz 24-11100 Aosta. from 4 to 20 June 2021
Organizer, Curator, Exhibitions Management, Designer (Gallery) :
Claudia Arch. Mantelli
Broker: Delia Saba
Graphics: Alessandra de Giosa
Graphics: Jenesis Risco


ARTISTI

Guest Star : Mauro Molinari

Alessandra De Giosa
Alessandro Lucci
Carlo AlfanoPhotography
Delia Saba
Elena di Napoli
Eva Daudry
Françoise Bracke
Isabella Paglino
Koushal Choudhary
Paul Yves Poumay
René Monjoie
Walter Passarella

L’ Evento “That’s Life” organizzato e curato da Claudia Arch. Mantelli Art Curator,
Exhibitions è un progetto di Arte contemporanea dove,
l’Artista può esprimere liberamente ciò che sente: dubbi, drammi,
entusiasmo, felicità, insomma, tutto ciò che la vita riserva ad ogni
essere vivente. Un indagine introspettiva della vita permea
l’evento. L’esistenza di ogni individuo subisce delle fluttuazioni
con la sua alternanza di avvenimenti, felici, positivi ed esperienze
critiche e dolorose. L’evento “That’s life” come la omonima
canzone cantata dal grande Frank Sinatra, ha questo preciso
obbiettivo: mostrare attraverso le diverse tecniche artistiche, il
risultato della riflessione sul percorso esperienziale di ognuno; la
somma delle emozioni e dell’evoluzione spirituale individuale.
Spesso, cerchiamo di rimuovere certi ricordi, certe emozioni, per
non soffrire nel tentativo di soffocare, di reprimere nascondere il
dolore, l’angoscia esistenziale che si manifesta nel “Mal di
vivere”.
“Questa è la vita”, però il sogno, i desideri, le passioni sono un
mezzo per esorcizzare le paure le ansie. Infatti tramite
l’espressione, pittorica scultorea, fotografica, progettuale e
compositiva del collage, molti Artisti scoprono la strada per
convogliare positivamente quell’ energia conflittuale fatta di
opposte emozioni.
L’arte è espressione interiore, che parte dall’ inconscio
inconsapevolmente e si tramuta in un linguaggio universale, che
in tutta la sua potenza arriva in diverse forme all’osservatore
senza filtri senza ombre.
“This is life (this is life), this is what people say
You’re going high in April
Shot down in May
But I know I’ll change that melody
When I will be back on top, again on top in June “….
… “I said, this is life (this is life),And as funny as it may seem
Some people get their kicks
Stomping on a dream
But I don’t leave it, let it get me down
Because this beautiful old world keeps turning
I have been a puppet, a pauper, a pirate
A poet, a pawn and a king
I’ve been up and down and over and over
And I know one thing:
Whenever I’m on my stomach
I get up and get back into the race “….
La vita é divertente come può sembrare ma presenta molte insidie:
L’importante é non farsi “Divorare” dagli altri e continuare a non mollare mai perché questo vecchio
Mondo possa continuare a girare.
And I know one thing:
Whenever I’m on my stomach
I get up and get back into the race “…
In realtà, l’intera vita è una specie di commedia multi-atto … L’arduo compito è riservato ad ogni
artista … di qualunque tipo sia, attore, musicista, poeta … pittore, fotografo, scultore, artista visivo …
designer, artista di strada, perché esprimere un Sogno non è facile e solo un Artista riesce ad
esprimere inconsciamente, i suoi sogni!
… “This is life, this is life
And I can’t deny it
Many times I have thought about cutting but my heart will not buy it
But if there is nothing shaking, come here in July
I’ll roll into a big ball and die
My my “…
That’s Life è l’evento ispirato dal Film Joker , con J. Phoenix e F. Sinatra : infatti Cinema, Musica,
tutta l’Arte che osservo
e sento intorno a me sono le ispirazioni a cui attingo svariate volte per creare Eventi, Progetti che
vanno a fare parte di ogni Artista partecipante.
Joker, il film di T. Phillips interpretato magistralmente dal premio Oscar J.Phoenix e la musica che
incarna il significato della vita
“That’s Life”, scritto nel 1962 da Dean Kay e Kelly Gordon, cantato dal grande Frank Sinatra e
altri famosi cantanti sono stati un’enorme ispirazione.
https://youtu.be/YoVwFrsU-hQ, (consiglio di ascoltare e vedere almeno questo piccolo video
fantastico, se
non ho visto il film o non conosco la canzone))
https://en.wikipedia.org/wiki/That%27s_Life_(song) (sulla canzone That’s Life ..)
L’arte mi ha sempre illuminato, mi coinvolge completamente e mi spinge a creare progetti che
riguardano l’Arte, gli Artisti, Cinema, Musica, il mio Mondo.
Ecco perché il 4 Giugno 2021 nascerà questo particolare evento, con ottimi artisti che desiderano
ironizzare, aprire il proprio
cuor e mente nell’esprimere la loro malinconia, desiderio, speranze e sogni, creando Opere d’ Arte
contemporanee
che ci fanno vivere il sogno.
Questa é la Vita!
Claudia Mantelli.
……………………………………………………………………………………………………………………………….
……………………………………………………………………………………………………………………………….
That’s Life

Organizer, Curator, Exhibitions Management, Designer (Gallery) :
Claudia Arch. Mantelli
Broker: Delia Saba
Graphics: Alessandra de Giosa
Graphics: Jenesis Risco

ARTISTS

Guest Star : Mauro Molinari

Alessandra de Giosa
Alessandro Lucci
Carlo Alfano Photography
Delia Saba
Elena di Napoli
Eva Daudry
Françoise Bracke
Isabella Paglino
Koushal Choudhary
Paul Yves Poumay
René Monjoie
Walter Passarella

That’s Life Event, organized by Claudia Arch. Mantelli Art
Curator, Exhibitions is a contemporary art project where,
the Artist can freely express what she feels: doubts, dramas,
enthusiasm, happiness, in short, all that life reserves for everyone
living being. An introspective investigation of life permeates
the event. The existence of each individual undergoes fluctuations
with its alternation of events, happy, positive and experiences
critical and painful. The “That’s life” event like the namesake
song sung by the great Frank Sinatra, has this precise
goal: to show through the different artistic techniques, the
result of the reflection on the experiential path of each one; there
sum of emotions and individual spiritual evolution.
Often, we try to remove certain memories, certain emotions, for
do not suffer in an attempt to suffocate, to repress conceal the
pain, the existential anguish that manifests itself in the “Sore
live”.
“This is life”, but the dream, the desires, the passions are one
means to exorcise fears and anxieties. In fact through
expression, sculptural, photographic, design and pictorial
compositional of the collage, many artists discover the way to
positively convey that conflicting energy made up of
opposite emotions.
Art is an inner expression, which starts from the unconscious
unknowingly and turns into a universal language, which
in all its power it reaches the observer in different forms
without filters without shadows.
“This is life (this is life), this is what people say
You’re going high in April
Shot down in May
But I know I’ll change that melody
When I will be back on top, again on top in June “….
… “I said, this is life (this is life), And as funny as it may seem
Some people get their kicks
Stomping on a dream
But I don’t leave it, let it get me down
Because this beautiful old world keeps turning
I have been a puppet, a pauper, a pirate
A poet, a pawn and a king
I’ve been up and down and over and over
And I know one thing:
Whenever I’m on my stomach
I get up and get back into the race “….
Life is as fun as it may seem but has many pitfalls:
The important thing is not to be “Devoured” by others and continue to never give up because this old man
World may continue to turn.
And I know one thing:
Whenever I’m on my stomach
I get up and get back into the race “…
In fact, the whole life is a kind of multi-act comedy … The arduous task is reserved for each
artist … of any kind, actor, musician, poet … painter, photographer, sculptor, visual artist …
designer, street artist, because expressing a dream is not easy and only an artist can
unconsciously express the dreams of him!
… “This is life, this is life
And I can’t deny it
Many times I have thought about cutting but my heart will not buy it
But if there is nothing shaking, come here in July
I’ll roll into a big ball and die
My my “…
That’s Life is the event inspired by the Joker Film, with J. Phoenix and F. Sinatra: in fact, Cinema, Music,
all the art I observe
and I feel around me are the inspirations I draw on several times to create Events, Projects that
they are part of each participating artist.
Joker, the T. Phillips film masterfully performed by Academy Award winner J.Phoenix and the music that
embodies the meaning of life
“That’s Life”, written in 1962 by Dean Kay and Kelly Gordon, sung by the great Frank Sinatra and
other famous singers have been a huge inspiration.
https://youtu.be/YoVwFrsU-hQ, (I recommend to listen and see at least this little video
great, if
I haven’t seen the movie or I don’t know the song))
https://en.wikipedia.org/wiki/That%27s_Life_(song) (on the song That’s Life ..)
Art has always enlightened me, it involves me completely and pushes me to create projects that
they concern Art, Artists, Cinema, Music, my World.
That’s why this particular event will be born on June 4th 2021, with great artists wanting
make fun of, open your own
heart and mind in expressing their melancholy, desire, hopes and dreams, creating works of art
contemporary
that make us live the dream.
This is the life.
Claudia Mantelli Art Curator & Exhibitions.

THAT’S LIFE Exhibition created by Claudia Arch. Mantelli Art Curator, Exhibitions Management – Finaosta Gallery-Museum from 14 to 20 May 2021.

Claudia Mantelli.


Info
Claudia Dott. Mantelli
tel. +39 333 94 34 867 (only for WhatsApp)
e-mail claudia.mantelli@yahoo.com
Website https: //claudiamantelliartcurator.com/



  • Indicative courier for the shipment and collection of the Works of Art to be exhibited in the -Finaosta Gallery-
    Mail Boxes Etc. – Centro MBE 0402 Aosta- Indirizzo: Via Chambery, 143,
    11100 Aosta AO
    Telefono: 0165 230180
    https://www.mbe.it/it/spedizioni/aosta/aosta/0402

Vaclav Pisvejc – Elizabeth Joy Peyton – Oil on canvas ( 80×60 cm.)

Elizabeth Joy Peyton“(born 1965) is an American painter who rose to popularity in the mid-1990s. She is a contemporary artist best known for stylized and idealized portraits of her close friends and boyfriends, pop celebrities, and European monarchy.
The idealization and stylization of known celebrities has led some critics to characterize her work as being in the tradition of Andy Warhol.
Vaclav Pisvejc, Czech artist from Prague , is also painting portraits of celebrities and for some critics is too much influenced from Francis Bacon.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: