THAT’S LIFE Exhibition created by Claudia Arch. Mantelli Art Curator, Exhibitions Management – Finaosta Gallery-Museum from 14 to 20 May 2021.

Claudia Mantelli.


Info
Claudia Dott. Mantelli
tel. +39 333 94 34 867 (only for WhatsApp)
e-mail claudia.mantelli@yahoo.com
Website https: //claudiamantelliartcurator.com/



  • Indicative courier for the shipment and collection of the Works of Art to be exhibited in the -Finaosta Gallery-
    Mail Boxes Etc. – Centro MBE 0402 Aosta- Indirizzo: Via Chambery, 143,
    11100 Aosta AO
    Telefono: 0165 230180
    https://www.mbe.it/it/spedizioni/aosta/aosta/0402

The DREAMERS Exhibition- Claudia Arch. Mantelli FinAosta Gallery

The Dreamers Locandina
Details.From February 28th to March 15th 2020
Due to Covid 19 The Exhibition has turned into an Exhibition, thanks to the large windows from 9 March to 6 May 2020.

Organizer, Art Curator, Art Director
Claudia Mantelli Art Curator


ARTISTS
Cesare Catania; Carlo Alfano; Daria Covolo; Delia Saba:
Ezio Bordet; Gabriele Coccia; Giampiero Poggiali Berlinghieri;
Isabella Paglino; Maria-Sofia Grigolin; Mauro Molinari;
Oleg Osipoff; Ondina Pozoco (Ondina Bomfim Da Silva);
Paul Yves Poumay; Teresa Claudia Pallotta; Walter Passarella.
 
“Claudia Martelli Art Curator” for some years has been facing the study of Art in relation to the Psyche. In particular we want to deepen:
1. the dynamics between Consciousness, Subconscious and Unconscious that are part of the dreamlike world of the Artist.
2. Relations with dreams which are an inexhaustible source of the artistic imagination, because it is believed that it is possible to read
the unconscious through very few techniques, namely hypnosis and art.
On the basis of these considerations, it can be imagined that every Artist who works with Music, Voice, Animation, Cinema, Fine Arts and other creative paths starts from a draft which, after having metabolized the innermost thoughts, perfects his thought for turn it into a work of art.
Let’s take an example: a Painter starts with a preliminary sketch, absolutely aware, to materially fix his drive to want to create a work.
In reality, while the artist, immersed in his fascinating dreamlike dream, modifies the first thought (the sketch) letting himself be guided by an inner force that forces him to change forms, colors and light.
It is a phenomenon that tends to structure the Art Work that the artist has unconsciously clear in his mind.
We can say that it is a procedure that takes place (for example) thanks to the mental dynamics that develop during a “night dream” or in the classic “daydream”, phenomena that are also very widespread in the minds of creative, visionary people and eclectic.
Salvator Dalì used to exercise his “genius”, sitting on a rocking chair with a large iron key in his hand, in correspondence with a large iron plate.
Think of the “Rem Phase”, which is repeated several times during the complete sleep phases. In this moment of sleep the “Individual” (intended as sentient “Animal”) is not yet in deep sleep: in fact, he rolls his eyes, speaks and is in that phase (called “light sleep”) which represents the moment most creative of the day.
Dali, as we said, knew it very well! In fact, when he fell asleep and the aforementioned key fell on his plate, he woke up, suddenly, thanks to the deafening noise ..
He practically experienced the peak of his creativity and painted his “masterpieces” that we know well.
Here then the Dream, which takes place right in the Rem phase, becomes important, and we would say basic for the Artist and therefore for the Art itself, which benefits from these dynamics.
The Art Work is created thanks to the creative force, far superior to the vital force that animates all the people we consider normal.
It is therefore a potential response to the link between Dream and Art:
The Dream represents the Unconscious of the Artist: the preface of the Artwork.
Obviously the positive results are innumerable: brilliant and brilliant for the Artists who manage to tame dreams.
These are the basic considerations on which you want to move the project to develop the exhibition “The Dreamers”.
Claudia Mantelli Art Curator.
 
Italian Language
“Claudia Martelli Art Curator” da alcuni anni sta affrontando lo studio dell’Arte in relazione alla Psiche. In particolare si vogliono approfondire:
1. le dinamiche tra Coscienza, Subconscio e Inconscio che fanno parte del mondo onirico dell’Artista.
2. Le relazioni con i sogni che sono una fonte inesauribile dell’immaginario artistico, perché si ritiene che sia possibile leggere
l’inconscio attraverso pochissime tecniche, ovvero Ipnosi e Arte.
Sulla base di queste considerazioni, si può immaginare che ogni Artista che lavora con Musica, Voce, Animazione, Cinema, Belle Arti ed altri percorsi creativi inizi da una bozza che in seguito, dopo avere metabolizzato i pensieri più reconditi, perfeziona il suo pensiero per trasformarlo in un’opera d’arte.
Facciamo un esempio: un Pittore inizia con uno schizzo preliminare, assolutamente consapevole, per fissare materialmente la sua spinta di voler creare un’opera.
In realtà, mentre l’artista, immerso nel suo affascinante sogno onirico, modifica il primo pensiero (il bozzetto) lasciandosi guidare da una forza interiore che lo costringe a modificare forme, colori e luce.
Si tratta di un fenomeno che tende a strutturare l’Opera d’Arte che l’artista ha inconsciamente chiaro nella sua mente.
Possiamo affermare che si tratta di un procedimento che si realizza (per esempio) grazie alle dinamiche mentali che si sviluppano durante un “sogno notturno” o nel classico ”sogno ad occhi aperti”, fenomeni anche questi molto diffusi nella mente delle persone creative, visionarie ed eclettiche.
Salvator Dalì soleva esercitare il proprio “genio”, sedendosi su una sedia a dondolo con in mano una grande chiave in ferro, in corrispondenza di un grande piatto di ferro.
Pensiamo alla “Fase Rem”, che si ripete più volte durante le fasi complete del sonno. In questo momento del sonno l’ “Individuo” (inteso come “ Animale” senziente) non è ancora nel sonno profondo: infatti, rotea gli occhi, parla e si trova in quella fase (detta di “sonno leggero”) che rappresenta il momento più creativo della giornata.
Dalì, come dicevamo, lo sapeva molto bene! Infatti quando si addormentava e la citata chiave cadeva nel piatto, si svegliava, improvvisamente, grazie al rumore assordante..
Praticamente sperimentava il culmine della sua Creatività e dipingeva i suoi “Capolavori” che ben conosciamo.
Ecco allora che il Sogno , che avviene proprio nella fase Rem, diventa importante, e diremmo basilare per l’Artista e quindi per l’Arte stessa, che fruisce di queste dinamiche.
L’Opera d’Arte è realizzata grazie alla forza creativa, ben superiore alla forza vitale che anima tutte le persone che consideriamo normali.
Si tratta, quindi, di una potenziale risposta al legame tra Sogno e Arte:
Il Sogno rappresenta l’Inconscio dell’Artista: il prebozzetto dell’Opera d’Arte.
Ovviamente i risultati positivi sono innumerevoli: brillanti e geniali per gli Artisti che riescono ad addomesticare i sogni.
Sono queste le considerazioni di base sulle quali si vuole muovere il progetto per sviluppare la mostra “The Dreamers”.
Claudia Mantelli Art Curator
……………………………………………………………………………………
“Claudia Martelli Art Curator” for some years has been facing the study of Art in relation to the Psyche. In particular we want to deepen:
1. the dynamics between Consciousness, Subconscious and Unconscious that are part of the dreamlike world of the Artist.
2. Relations with dreams which are an inexhaustible source of the artistic imagination, because it is believed that it is possible to read
the unconscious through very few techniques, namely hypnosis and art.
On the basis of these considerations, it can be imagined that every Artist who works with Music, Voice, Animation, Cinema, Fine Arts and other creative paths starts from a draft which, after having metabolized the innermost thoughts, perfects his thought for turn it into a work of art.
Let’s take an example: a Painter starts with a preliminary sketch, absolutely aware, to materially fix his drive to want to create a work.
In reality, while the artist, immersed in his fascinating dreamlike dream, modifies the first thought (the sketch) letting himself be guided by an inner force that forces him to change forms, colors and light.
It is a phenomenon that tends to structure the Art Work that the artist has unconsciously clear in his mind.
We can say that it is a procedure that takes place (for example) thanks to the mental dynamics that develop during a “night dream” or in the classic “daydream”, phenomena that are also very widespread in the minds of creative, visionary people and eclectic.
Salvator Dalì used to exercise his “genius”, sitting on a rocking chair with a large iron key in his hand, in correspondence with a large iron plate.
Think of the “Rem Phase”, which is repeated several times during the complete sleep phases. In this moment of sleep the “Individual” (intended as sentient “Animal”) is not yet in deep sleep: in fact, he rolls his eyes, speaks and is in that phase (called “light sleep”) which represents the moment most creative of the day.
Dali, as we said, knew it very well! In fact, when he fell asleep and the aforementioned key fell on his plate, he woke up, suddenly, thanks to the deafening noise ..
He practically experienced the peak of his creativity and painted his “masterpieces” that we know well.
Here then the Dream, which takes place right in the Rem phase, becomes important, and we would say basic for the Artist and therefore for the Art itself, which benefits from these dynamics.
The Art Work is created thanks to the creative force, far superior to the vital force that animates all the people we consider normal.
It is therefore a potential response to the link between Dream and Art:
The Dream represents the Unconscious of the Artist: the preface of the Artwork.
Obviously the positive results are innumerable: brilliant and brilliant for the Artists who manage to tame dreams.
These are the basic considerations on which you want to move the project to develop the exhibition “The Dreamers”.
Claudia Mantelli Art Curator

Bando di Iscrizione:Selezione Attrici Teatrali per Spettacolo Teatrale “IT WAS”, di ENZO LAMARTORA. Organizzatore e Curatore dell’Evento: Dott.CLAUDIA MANTELLI. Importante Partecipazione a tutto l’ Evento: PAOLO PUPPA.

nuovo-bando-verticale-con-correzioni-va-bene
Questo importante Evento-Spettacolo Teatrale é del DOTT: ENZO LAMARTORA.(Biografia*)
COLLABORATORE ALL’ EVENTO: il Famoso DRAMMATURGO, DOCENTE DOTT: PAOLO PUPPA (Vedi Biografia*)
CURATORE E ORGANIZZATORE: Dott. Claudia Mantelli

Le ATTRICI interessate possono essere italiane o straniere, l’ importante é che conoscano
la Lingua Italiana, la Recitazione, l’ Interpretazione di Testi e saper Emozionare il Pubblico.
L’ Età va dai 30 ai 60 anni…..L’ Età non é importante quanto il Genio e l’ Esperienza.
Le ATTRICI interessate , per ricevere il TESTO TEATRALE, dovranno ISCRIVERSI 1 QUOTA = 20 EURO + Spese di invio, tramite :
MONEYGRAM +SPESE.
WESTERN UNION, C/O le POSTE ITALIANE+SPESE.
VAGLIA POSTALE TELEGRAFICO, C/O POSTE ITALIANE+SPESE..
i CODICI E LE PAROLE CHIAVE DOVRANNO ESSERE TRASMESSI a Claudia Mantelli
tramite TEL.= +39 333 9434 867.

Ogni tipo di Pagamento va versato al Curatore Dott. Claudia Mantelli , Residente in Aosta  , C.A.P. 11.100 AO.
Dopo l’ Accredito di 20 €+Spese, si deve Telefonare al cell.= +39 3339434867 e trasmettere vocalmente la “PAROLA CHIAVE” e il CODICE al fine di poter ritirare la Quota versata da ogni ATTRICE:

CAUSALE: ISCRIZIONE ALL’ EVENTO TEATRALE ” IT WAS “.
AUTORE :  Enzo Lamartora.

TEL. CELL = +39 3339434867
MAIL          = teatroperformances@yahoo.com.

Ora potrete richiedere il TESTO da interpretare via MAIL (VEDI SOPRA).

L’ISCRIZIONE consisterà  in una cernita di VIDEO autoprodotti, dove ogni Attrice dovrà
registrare il Video di sè stessa, mentre legge due Pagine del Testo, e inviarne il Link allo stesso indirizzo MAIL =teatroperformances@yahoo.com

  • Le 3 CANDIDATE ,selezionate da un Team esperto, verranno convocate  presso
    il Teatro  “La Cittadella dei Giovani” , sito in AOSTA.
    Indirizzo: Viale Giuseppe Garibaldi, 7, 11100 Aosta, ( vicino all’ Arco di Augusto ).
    Il GIORNO   VENERDI’ 20 OTTOBRE 2017 , a partire dalle Ore 14,30 fino alla fine della selezione.
    L’ESITO di questa Seconda  Selezione e il Nome dell’ ATTRICE prescelta per interpretarlo verranno comunicati nella stessa giornata all’ ATTRICE VINCENTE.
    Il  GIORNO DOMENICA 22  OTTOBRE 2017 a partire dalle Ore  15,00 fino alle Ore 18,00,
    l’ ATTRICE  PRESCELTA interpreterà lo SPETTACOLO TEATRALE  per poterlo RIPRENDERE  e creare il TRAILER TEATRALE.
  • SI CONSIGLIA DI ISCRIVERSI AL PIù PRESTO POSSIBILE PER POTER SELEZIONARE 
  • BENE L’ ATTRICE E, NATURALMENTE, IL SUO VIDEO TEATRALE.
  • CHIUSURA ISCRIZIONI  16 OTTOBRE 2017
    A partire dalla Stagione Autunnale inizieranno gli SPETTACOLI  TEATRALI in
    tutt’ Italia e, possibilmente, anche in altri Stati.P.S.
    1)Le Mail di ATTRICI non iscritte verranno CESTINATI immediatamente.
    2) Volendo, potrete allegare Link o File di Spettacoli Teatrali, Trailer  o
    Video registrati.
    3) Scrivere la conoscenza delle varie Limgue conosciute e parlate bene (Facoltativo).
    4)Per qualunque dubbio o dettaglio, Telefonare  al numero scritto sopra.

  • Claudia Dott. Mantelli Theather / Art Curator $ Exhibition/ Theather/Perfomances Organizer.

Continua a leggere “Bando di Iscrizione:Selezione Attrici Teatrali per Spettacolo Teatrale “IT WAS”, di ENZO LAMARTORA. Organizzatore e Curatore dell’Evento: Dott.CLAUDIA MANTELLI. Importante Partecipazione a tutto l’ Evento: PAOLO PUPPA.”

Claudia Mantelli- CATALOGHI-PIEGHEVOLI-BROCHURES CON O SENZA CRITICA/CATALOGS-FOLDING-BROCHURES WITH OR WITHOUT CRITICISM-

CLAUDIA MANTELLI REALIZZA :
CATALOGHI-PIEGHEVOLI-BROCHURES- FLYERS ( volantini stampati o digitali ) CON  O SENZA CRITICA  & BIGLIETTI DA VISITA.
I COSTI SONO IN FUNZIONE DEL NUMERO DI PAGINE, OPERE, QUALITA’ DELLA CARTA, COPERTINA, CRITICA IN ITALIANO, INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO O ALTRE LINGUE,
CRITICHE IN DUE LINGUE, CRITICA INIZIALE O  CRITICA PER OGNI OPERA D’ ARTE.
PER I PIEGHEVOLI E I FLYERS (volantini) VALE CIO’ CHE E’ SCRITTO SOPRA.
INOLTRE IL SERVIZIO VIENE ESTESO ANCHE A   BIGLIETTI DA VISITA PERSONALIZZATI SECONDO SVARIATE SOLUZIONI CREATIVE, DIMENSIONI, TIPO DI CARTA E CIO’ CHE E’ SCRITTO SOPRA.
IL PREZZO DIPENDERA’ DA CIO’ CHE L’ARTISTA DESIDERA .
Grazie
Claudia Mantelli Art Curator
MAIL   =  cm.eventiarte@hotmail.it
———————————————————–
CLAUDIA MANTELLI REALIZES:
CATALOGS-FOLDING-BROCHURES- FLYERS WITH OR WITHOUT CRITICISM & BUSINESS CARDS. 
COSTS ARE DEPENDENT ON THE  PAGES NUMBER, ARTWORKS, PAPER QUALITY,
COVER, CRITICAL IN ITALIAN, FRENCH, ENGLISH,. SPANISH OR OTHER LANGUAGES,
CRITICISM IN 2 LANGUAGES, INITIAL CRITICAL OR CRITICAL FOR ANY ARTWORK.
FOR FOLDINGS & BROCHURES IS THIS ‘I WROTE ABOVE.
ALSO THE SERVICE IS ALSO EXTENDED TO BUSINESS CARDS PERSONALIZED ACCORDING DIFFERENT SOLUTIONS CREATED UNDER DIFFERENT CREATIVE SOLUTIONS, SIZES, PAPER TYPE AND THAT ‘THAT’ WRITTEN ABOVE.
THE PRICE WILL DEPEND ‘FROM THAT’ THE ARTIST WANTS.
Thank You.
Claudia Mantelli Art Curator.
MAIL   =  cm.eventiarte@hotmail.itWP_20160116_12_27_07_Pro

Claudia Mantelli in London to program 2016/2017 Years about London’sExhibitions

TO LONDON’S GALLERIES:
FROM 21 AND ALL WEEK TO LONDON’S GALLERIES

I’ll be in London for programming some Personal Exhibitions, great Exhibitions most spectacular exhibitions collective small and big in a In the coolest art district of London……….
I hope that all go well

The Serpentine Sackler Gallery Brings The Best And Worst Of Zaha Hadid To London
size-large

Vaclav Pisvejc: Monnalisa on the way .”Monnalisa” -Oil on canvas- (60×50 cm.)

Questo é  Video-Arte di Vaclav Pisvejc che rappresenta la caccia di Monna Lisa, cioé la ricerca delle spoglie della modella scelta da Leonardo da Vinci per realizzare la Gioconda.
Attraverso la  “Monnalisa” creata da Vaclav Pisvejc,
 con la grande Passione che solo un grande Artista possa avere , Egli decide di Ricercare, concettualmente e con un pizzico di ironia, le “Antiche Spoglie” della Modella scelta da Leonardo da Vinci per realizzare la “Gioconda”.
A proposito della Pittura di Vaclav Pisvejc preferisco parlarne in modo più approfondito in altri articoli, critiche fatte da me e da altri Critici , in quanto é meravigliosamente unica, passionale
espressionista con quanche rimando al grande Pittore espressionosta Francis Bacon.
Ne approfitto per citare alcune fonti conosciute da Coloro che amano l’Arte e Leonardo da Vinci.
Sappiamo che ci furono infinite ricerche e  tutt’ ora sussistono ancora dubbi sull’origine della Modella della Monnalisa.

Scrive il Vasari parlando di Leonardo da Vinci (Le vite, vol. III):

Prese Lionardo a fare per Francesco del Giocondo il ritratto di Monna Lisa sua moglie; et quattro anni penatovi lo lasciò imperfetto la quale opera oggi è appresso il re Francesco di Francia in Fontanbleo . . . Et in questo di Leonardo vi era un ghigno tanto piacevole che era cosa più  divina che umana a vederlo, Et era tenuta cosa maravigliosa, per non essere il vivo altrimenti“. dal Link http://www.italian-family-history.com/Gioconda/storia.htm

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

« Prese Lionardo a fare per Francesco del Giocondo il ritratto di mona Lisa sua moglie. »
(Giorgio Vasari, Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori, vol. III[

Marco Martalar-Invisibili Seduzioni- legno di Tiglio – Invisible Seduzioni- Lime Wood- H=170 cm.

Marco Martalar-Invisibili Seduzioni- legno di Tiglio - Invisible Seduzioni- Lime Wood- H=170 cm.
Marco Martalar-Invisibili Seduzioni- legno di Tiglio – Invisible Seduzioni- Lime Wood- H=170 cm. 

Marco Martalart Scultore is a so cool Sculptor!He is able to change the perception of the material he uses. When I see his sculptures in stone pine, absolutely white, I seem to see contemporary Marble Statues, sensual, kindergartens. And ‘praise to Woman!
Marco Martalart Scultore is a master of creativity and genius: that which is born from his hands and his mind a dream, a dream that excites anyone artistic look!Claudia Mantelli Art Curator

Andrea Mazzoli -Partenze – tecnica mista su masonite- Departures- Mixed Media on table. (90x80cm)

Andrea Mazzoli -partenze - tecnica mista su masonite- (90x80cm)
Andrea Mazzoli -partenze – tecnica mista su masonite-Departures- Mixed Media on Table  (90x80cm)

Andrea Mazzoli paints with mixed media polimaterica and every Work of Art is introspective and conceptual.
In reality the artist achieves what it is not possible to see in virtuality: He can involve the Observer to the point of doing it “into the painting
In any Work of Art He is present and, as a strange game, manages to be Observer and Observed at the same time.

Italiano

Andrea Mazzoli dipinge con tecnica mista e polimaterica e ogni sua Opera é introspettiva e concettualeIn realtà l’Artista realizza ciò che non è possibile vedere nella virtualità: Egli può incantare l’Ossevatore al punto di attirarlo nell’ Opera stessa … (Pochi Artisti ci riescono!)
In ogni opera d’arte Andrea Mazzoli è presente e, come uno strano gioco, riesce ad essere osservatore e osservato, al tempo stesso.

Claudia Mantelli Art Curator.

Delia Saba -Atlantide- Tecnica mista su tela- Mixed Media on canvas (70×40 cm.)

 

 

 

Delia Saba- Arlantide - Tecnica miista su tela- Mixed media on canvas- (70x40 cm.)

Atlantis” is a beautiful and touching Artwork of Delia Saba, is an explosion of pure and proper unconscious.
By True is even more interesting but it is sufficient to enlarge it, double clicking, to witness this abstraction where conceptuality dominates the Artwork.
Looking closely appears, as if by magic, a crowd of people walking in ‘water, which can remember, extrapolating from subjective memory the inport of Atlantis and the sinking of a brilliant company, which still represents many mysteries.
Despite the talk of Atlantis, the very interesting thing is the fact that this crowd was unconsciously created by Artist, tied to the land and, above all, to his Sea.

Italiano
“Atlandide” é una splendida e toccante Opera d’Arte di Delia Saba, é un’esplosione pura e propria dell’ inconscio.
Dal Vero é ancora più interessante ma é sufficiente ingrandirla, cliccando due volte, per assistere a questo astrattismo dove la concettualità domina l’Opera.
Osservando attentamente  appare, come per magia,  una schiera di Persone che camminano nell’ acqua, che possono ricordare, estrapolare dalla memoria soggettiva l’inportanza di Atlantide e lo sprofondamento di una società brillante, che ancora oggi rappresenta tanti misteri.
Nonostante il discorso su Atlantide, la cosa molto interessante é il fatto che questa folla sia stata creata inconsciamente dall’ Artista, legata alla sua terra e, soprattutto, al suo Mare
Complimenti Delia Saba.

Claudia Mantelli Art Curator.